Donnarumma e il Milan: la notte porta davvero consiglio?

0
186

La questione. Un weekend bestiale, quella che ha dovuto vivere a distanza Gigio Donnarumma, portiere italiano impegnato in Polonia con l’Under 21 di Di Biagio e al centro della vicenda del rinnovo contrattuale con il Milan. Colpa di un hacker che avrebbe violato il profilo Instagram dell’estremo difensore classe ’99 originario di Castellammare di Stabia. Il primo messaggio avrebbe confermato la fiducia al suo agente Mino Raiola, in seguito ne sarebbe arrivato uno di scuse nei confronti del Milan con la promessa di discutere il tanto agognato rinnovo di contratto al termine dell’Europeo Under 21 cui il portierone rossonero sta partecipando con la selezione azzurra, chiamata ad affrontare la Spagna in semifinale dopo la vittoria qualificazione centrata contro i pari età della Germania.

Il fatto. In serata però, sarebbero arrivate le prime smentite, a (parziale) conferma che i messaggi non erano stati scritti di suo pugno, e il conseguente allontanamento da Instagram. E’ toccato poi al suo agente Mino Raiola prendere la parola e ammettere che dopo gli Europei, il re dei procuratori e il suo assistito si siederanno a un tavolo con i dirigenti del Milan, provando a ricucire lo strappo. Perché, chiaramente, è ancora troppo presto per conoscere il futuro di Gigio Donnarumma, impegnato con l’Under 21 e concentrato solo sul campo.

Il presente. Certo è che dopo lo strappo iniziale, e le successive contestazioni all’estremo difensore di origini campane, (basti pensare allo striscione Dollarumma esposto alla prima partita dell’Italia contro la Danimarca, condito da lancio di finti dollari in mezzo al campo proprio sotto la sua porta), qualcosa cambierà. Prima Montella, poi ancora la dirigenza milanista, hanno provato a ricucire lo strappo che al momento non sembra più insanabile come un paio di settimane fa.

 

Commenta l

SHARE
Trentatreenne salernitana, con così tanti sogni nel cassetto che è stato necessario costruire una cabina armadio per contenerli tutti! Si occupa di comunicazione, informazione e formazione. Ha fondato la web agency Ok Comunicare ed è appassionata di letteratura, cinema, fotografia, decoupage. E' giornalista pubblicista e in costante aggiornamento circa le dinamiche evolutive legate ai social network sites.
Loading...