Neymar al Psg: salta tutto?

0
337

Rischia di saltare il trasferimento di Neymar al Paris Saint-Germain. Si frappone un nuovo ostacolo nella trattativa, ritardando quello che è già unanimemente definito l’affare del secolo.

Neymar: il Psg acconsente al pagamento della clausola

Dopo un lungo corteggiamento, il Psg si è deciso a pagare l’intera clausola rescissoria da 222 milioni per l’ex Santos. Trattativa che, se finalizzata, infrangerebbe il record di operazione più costosa, i 105 milioni versati la scorsa estate dal Manchester United alla Juve per assicurarsi Pogba. Nulla hanno potuto i dirigenti blaugrana, che esprimevano da giorni rassegnazione all’addio del fuoriclasse brasiliano.

Neymar-Psg: richiesta chiarezza dai compagni

Alla vigilia della sfida contro il Real Madrid, aveva parlato il presidente del Barcellona Josep Maria Bartomeu. Lanciando, in un’intervista a Espn e BeintSports, un chiaro messaggio al giocatore e al club francese: “Noi vogliamo che resti, ma ci sono le clausole. Se vuole andarsene, venga pagato fino all’ultimo euro e potrà farlo”. Sul destino di Neymar chiedevano trasparenza anche i compagni. Nella conferenza stampa pre-partita, Andres Iniesta era stato eloquente: “Neymar faccia chiarezza al più presto, per il bene suo e della squadra. Sarebbe bello che restasse, è fortissimo e averlo con noi ci gioverebbe ben più di 200 milioni, ma la scelta è personale”. Pensiero che accomuna Luis Suarez: “Speriamo rimanga perché è tra i tre più forti del mondo ma dobbiamo essere pronti a stargli vicino, da compagni, qualunque sarà la sua scelta”.

Neymar-Barcellona: l’annuncio di divorzio

Scelta comunicata da Neymar ieri ai catalani. “Il giocatore Neymar Jr, accompagnato dal suo padre-agente, ha informato questa mattina il Barcellona della sua decisione di lasciare il club in una riunione nella sede – riporta il comunicato stampa -. Di fronte a questa posizione il club ha informato che si rimettono alla clausola rescissoria del suo contratto che dal 1° luglio ammonta a 222 milioni di euro e che dovrà essere pagata integralmente. Il giocatore rimane sotto contratto con il Barcellona ma con il permesso temporaneo di non partecipare a sessioni di allenamento”.

Neymar al Psg: il no dalla Liga

A bloccare il trasferimento c’è però la Liga. L’organo che vigila sul campionato spagnolo ha rigettato il pagamento della clausola, invocando l’applicazione delle regole relative al fair-play finanziario. Tuttavia, il Psg è nella facoltà di appellarsi alla Fifa, per ottenere il trasferimento provvisorio: il pagamento della clausola era da contratto previsto col Barça. Il “no” della Liga è dunque un intoppo che non allarma più di tanto.

 

Views All Time
Views All Time
20
Views Today
Views Today
1

Commenta l

SHARE
federico
Federico è un giornalista pubblicizza esperto di web e di temi di attualità
Loading...