Un big del Milan ha due strade aperte

0
112
Coreografia dei tifosi del Milan.Milan Fans.Milano 15/1/2012 Stadio "Giuseppe Meazza".Serie A 2011/2012.Football Calcio Milan Vs Inter.Foto Insidefoto Alessandro Sabattini.

Milan tra alti e bassi

Il Milan sta cercando di ripartire e risorgere dalle ceneri, anche se stavolta ottenendo risultati altalenanti, a causa di una serie di problematiche che comunque tengono i rossoneri in una posizione si classifica comunque interessante. Nonostante vi siano quindi dei momenti anche non esaltanti, in casa d’l diavolo rossonero il mercato con si ferma, tanto che dopo aver bloccato il brasiliano Paqueta, si é praticamente giunti ad un bivio, persino dei pezzi pregiati dell’argenteria del club di via Turati.

La questione legata a Suso

Suso è uno dei pezzi pregiati per ciò che concerne il mercato del Milan, soprattutto in un discorso legato alla voce “uscita”. L’attaccante spagnolo, in gol contro la Sampdoria, vorrebbe vedere perfezionato il rinnovo contrattuale fino al 30 giugno del 2023. Il ragazzo ha sempre dimostrato di essere uno dei migliori in campo, con prestazioni sempre di alto livello, condite da un numero davvero importante di assist per i compagni, molti dei quali anche decisivi.  La clausola di 38 milioni di euro chiesti per la sua cessione, rimane tuttora in piedi, con due grandi club come Atletico Madrid e Chelsea che hanno già mosso i primi passi per, eventualmente, riuscire a portarlo via da Milano. Con una situazione come questa ben delineata, bisogna adesso ragionare su due scenari diversi ed entrambi fattibili. Il primo è quello del ritocco e conseguente prolungamento contrattuale, il secondo invece è l’adeguamento, verso l’alto, dell’eventuale cifra di cessione per rescindere unilateralmente. La prima soluzione parrebbe quella più  gradita al calciatore  spagnolo,  che ha manifestato a più  riprese di trovarsi bene al Milan, con il quale vorrebbe tornare a vincere qualche cosa. Non sarà  favile visto  che Juve, Napoli e Inter in questo momento sono nettamente avanti rispetto ai rossoneri, ma permprovare ad avvicinarsi  alle rivali, bisogna partire proprio dalle conferme dei big come Suso.

Views All Time
Views All Time
111
Views Today
Views Today
2

Commenta l